I lavori di giugno per il proprio giardino I lavori di giugno per il proprio giardino

Giugno è il mese giusto per i lavori di manutenzione del giardino e per raccogliere i primi frutti dal proprio orto. Ma vediamo brevemente i consigli da mettere in pratica, suddivisi per argomenti.

coltivazione campiNei campi

Effettuate la manutenzione del prato togliendo le erbe più larghe che ne compromettono l'uniformità. Tagliate con cura l'erba mantenendola bassa e ricordatevi di innaffiare spesso durante la sera per evitare che l'acqua evapori con il caldo.
Se necessario aggiungete del concime adatto a mantenere rigogliosa l'erba.

vini e vignetiConsigli per le cantine

Continuate i trattamenti a base di zolfo per i vigneti, avendo cura di non distribuirlo sulle foglie bagnate. Controllate la temperatura delle cantine, sempre al di sotto dei 18 gradi centigradi, l'acidità e la limpidezza dei vini travasati. Valutate se è necessario utilizzare le pastiglie antifioretta per conservare al meglio il vino nelle botti.

frutta e ortaggiPer gli orti

Procedete ad effettuare i primi raccolti e concimate i terreni presenti nelle aiuole rimaste vuote in modo da predisporre la semina futura. Ricordiamo che è consigliabile non piantare sempre la stessa coltura, ma piuttosto variare ciclicamente le piantagioni.
Eliminate poi l'erba infestante bagnando il terreno per estirpare al meglio le radici; costruite infine adeguati sostegni per le piante rampicanti come pomodori, fagioli, piselli ecc...

Come già accennato, giugno è il periodo giusto per la preparazione dei terreni, a tal proposito concimateli e trattateli con antiparassitari utilizzando prodotti quanto più naturali possibili. In questo periodo potete, inoltre, trapiantare le piante adatte alle fioriture estive e autunnali, ed effettuare la moltiplicazione delle stesse con le tecniche a margotta, talea e propaggine.


Cosa ne pensi? Commenta l'articolo con il tuo account Facebook!


richiedi prezzi per recinzioni da giardino