Ananas Ananas

Descrizione e generalità

ananasL'ananas è un frutto generato da una pianta perenne cespugliosa, che appartiene alla famiglia delle bromeliacee. Si ritiene sia una pianta originaria del Sud America. Il frutto di ananasso fu portato dagli indigeni caribi nelle isole caraibiche ed a Guandalupa fu visto nel 1493 da Cristoforo Colombo. Furono poi spagnoli e inglesi a curarne la distribuzione in Europa. Sebbene sembrerebbero chiare le origini del frutto, esemplari simili ad ananas appaiono in alcuni mosaici romani ed in una statuetta, fatti questi che lasciano presupporre una conoscenza più antica del frutto. Si segnalano alcune particolarità relative al nome: gli inglesi chiamano l'ananas “pineapple” per la somiglianza che ha con una pigna e il succo che ricorda quello di una mela. Il termine italiano “ananasso” deriva invece dalla parola paraguaiana “nana” che indica “frutto eccellente”.

In maniera propria l'ananas andrebbe considerato un infruttescenza, ossia una composizione di bacche raggruppate che derivano dagli ovari di una infiorescenza. La composizione dell'ananas è tale da sembrare come un semplice frutto, ma le apparenze ne nascondono la reale natura. Le dimensioni della pianta di ananas si aggirano tra i 50 e i 100 cm. Le foglie sono lanceolate, grigio-verdi, simili a spade leggermente arcuate. Oltre alla forma particolare le foglie hanno anche spine a forma di rosetta, con dimensioni comprese tra i 70 cm ed il metro e mezzo. Il frutto vero e proprio si sviluppa sotto forma di una grossa pigna, con all'interno un cuore di ricca polpa e sulla sommità esterna vi è un ciuffo di colore verde scuro. Si tratta di un frutto grande e pesante, può arrivare fino a 5kg di peso.

La pianta presenta fiori rossi e foglioline spinose che in primavera tendono ad assumere una colorazione più rosata. La pianta ama le temperature calde- tropicali ed è particolarmente apprezzata da secoli proprio per il suo gusto e le proprietà nutritive.

Ananas rosso

Pianta ananas in vaso

Coltivazione ananas

Specie

specie di ananas

Gli ananas hanno diverse specie, ne ricordiamo le più coltivate:

  • Ananas Comosus. E' la specie generalmente commercializzata. Può essere coltivata anche in appartamento e nasce tra lunghe foglie di colore verde scuro.
  • Queen Victoria. Si tratta di un ananas particolarmente succosa ma con un peso inferiore, di circa 1 kg al pezzo. La polpa di questo frutto è gialla e soda, con un'ottima profumazione.
  • Cayenne Liscia. E' l'ananas ideale per essere conservata in scatola. E' particolarmente pregiata, con polpa chiara, succosa e dolce.
  • Red Spanish. Ha una polpa aromatica, con un retrogusto acidulo. Il colore è aranciato per la buccia e pallido per la polpa.

Coltivazione

trattore terreni

L'ananas è una pianta capace di adattarsi senza problemi alla coltivazione casalinga. Ama la luce, il sole diretto e per questo occorre garantirgli una temperatura mai inferiore ai 15°. L'ananas cresce costantemente, in ogni stagione dell'anno, solo in inverno rallenta i propri ritmi di crescita.

E' importante gestire al meglio l'apporto idrico. L'ananas, infatti, richiede annaffiature costanti. Il terriccio non dev'essere mai secco eppure al tempo stesso vanno evitati i ristagni idrici. Nelle stagioni più fredde si devono ridurre le irrigazioni, parallelamente alla riduzione dei ritmi della pianta.

L'ananas proviene dagli ambienti umidi e quindi si deve garantirgli un microclima il più possibile umidificato, magari anche solo nebulizzando con uno spruzzino.

Il terriccio va ricavato con una parte di torba, una di sabbia e due di terreno fibroso. Le radici non si estendono molto in lunghezza, per questo dovrebbe bastare un rinvaso ogni due anni.

Essendo l'ananas un frutto pesante, occorre scegliere un vaso in terracotta oppure un vaso in plastica avendo cura di apporre delle pietre come contrappeso.

Per coltivare l'ananas si può prelevare il ciuffo di foglie direttamente da sopra il frutto, prelevandolo con un taglio netto. Una volta separato il ciuffo dal resto del frutto, si può apporlo in un barattolo mantenendo la base del ciuffo a pelo d'acqua in maniera costante. In una o due settimane, saranno cresciute almeno 2 cm di radici e si può procedere con la coltura in terra.

Malattie e parassiti

parassiti piante

Non è una pianta soggetta a parassiti e malattie. Qualora non produca frutti, il problema sono sicuramente errati metodi di coltura.

Utilizzi

utilizzi ananas

L'ananas è apprezzato per il suo gusto a scopi alimentari ma anche per le sue proprietà organolettiche. Si tratta di un frutto amico della salute, capace di drenare i liquidi in eccesso del corpo e favorire la digestione ed il dimagrimento. Gli effetti positivi dell'ananas si estendono al sistema immunitario, alla circolazione sanguigna, al pancreas e perfino per una risoluzione senza effetti collaterali della rinite allergica.

Oltre ad essere una pianta apprezzata per il proprio frutto, l'ananas è anche un'ottima pianta ornamentale.

Nelle filippine, abili mani artigiane, sono capaci di produrre tessuti di ottima qualità dalle foglie di ananas.


Cosa ne pensi? Commenta l'articolo con il tuo account Facebook!


richiedi prezzi per recinzioni da giardino