Concimazione delle piante Concimazione delle piante

La concimazione è un passaggio obbligato nella cura delle vostre piante se desiderate migliorare la salute, gli aspetti qualitativi e quantitativi della vostra coltivazione.
Attraverso questo processo, infatti, si somministrano alla pianta le sostanze nutritive necessarie al suo sviluppo, senza le quali è facile che si verifichino le cosiddette “malattie da carenza”.

I principali elementi fertilizzanti sono:
  • il fosforo che contribuisce alla crescita delle radici;
  • azoto che determina lo sviluppo vegetativo;
  • il potassio che influisce positivamente sulla fioritura e la colorazione dei fiori;
  • il magnesio senza il quale non è possibile la produzione di clorofilla;
  • il calcio che favorisce il sostegno fisico della pianta.
Diversi sono i concimi disponibili sul mercato.

La principale distinzione riguarda quelli organici, utilizzati in prevalenza nelle coltivazioni biologiche e biodinamiche e quelli chimici o sintetici, utilizzati nella maggior parte dei casi con conseguenze nefaste non solo per il benessere della pianta stessa ma anche dell’uomo e dell’intero ecosistema.

Un ottimo concime è anche fornito dal compostaggio, un processo per ricavare un buon fertilizzante dagli scarti organici casalinghi (frutta, alimenti, posa di caffè, thè ecc..) e da giardino (fiori, rami, erba ecc..)
riciclo rifiuti - compostaggio

Cosa ne pensi? Commenta l'articolo con il tuo account Facebook!


richiedi prezzi per recinzioni da giardino